Centro Dentistico Specializzato

Centro Impianti Zigomatici

Torino : Via Balma 39 - Rivalta
Milano : Via Donatello 11

  • un solo intervento

    MENO FASI
    Un solo intervento
    chirurgico

  • carico immediato implantologia zigomatica

    CARICO IMMEDIATO
    Torna a Sorridere
    in un solo giorno

  • meno fasi nell'implantologia zigomatica

    MENO COMPLICAZIONI
    La % di successo
    è altissima supera il 98%

  • numeri 1 per gli impianti zigomatici

    NUMERI 1
    Numeri 1 in Italia
    nell'implantologia Zigomatica

Studio Dentistico di impianti zigomatici

L'Implantologia Zigomatica

La tecnica degli impianti zigomatici consente di effettuare impianti dentali senza osso o con poco osso. Il riscontro di carenza di osso nel paziente rende, infatti, impossibile l'impianto nell'alveolo naturale.
In questi casi le alternative praticabili sono due: la rigenerazione ossea, attraverso un innesto, oppure l'impianto zigomatico, senza innesto di osso.

Ricostruzione dell'osso

La soluzione dell'innesto di osso comporta tempi più lunghi ed altri disagi. Bisogna compiere due interventi, prima l'innesto di osso, poi, a guarigione avvenuta, l'immissione dei denti fissi. I tempi di risanamento sono piuttosto lunghi e, pertanto, per contenere i rischi, gl'impianti vengono montati dopo circa un anno dal primo intervento. Le problematiche post operatorie sono più complesse, i costi più elevati e i rischi di complicanze maggiori.


Soluzione Impianti zigomatici

Gl'impianti zigomatici consentono, invece, di procedere senza dover prima ricostruire l'osso alveolare. Riguardano essenzialmente l'arcata dentale superiore e prevedono l'inserimento delle viti direttamente nell'osso dello zigomo, nei punti in cui esso presenta i requisiti più idonei.

Le viti usate sono più lunghe di quelle normalmente utilizzate per gl'impianti e vengono posizionate con una tecnica diversa e più articolata. L'intervento richiede, per questo, grande esperienza e specifica preparazione dell'équipe medica.

Va eseguito in anestesia generale e presenta un decorso con sintomi abbastanza ridotti: non è doloroso e gli eventuali gonfiori tendono a scomparire nel giro di qualche giorno. Nel corso della stessa operazione vengono introdotte le protesi provvisorie. In tal modo, anche negl'impianti dentali senza osso o con poco osso, si possono riavere denti fissi nell'arco di ventiquattr'ore.

tabella e caso di implantologia zigomatica

Dopo l'intervento è necessario attendere che si compia l'osteointegrazione, cioè il processo mediante il quale i perni inseriti vengono incorporati nell'osso.

I perni sono costituiti da materiali altamente biocompatibili, zirconio ceramica o titanio, che hanno la proprietà di legarsi perfettamente al tessuto osseo, senza comportare rischi di rigetto. L'osteointegrazione si completa in un arco di tempo compreso tra quattro e sei mesi.

Il paziente è in grado di riprendere le proprie abitudini di vita già nel giro di pochissimi giorni, ma deve osservare una dieta che non implichi un carico eccessivo per le protesi provvisorie.

Trascorso questo periodo, si può procedere all'applicazione dei denti fissi definitivi, che risultano ancora più stabili degli impianti realizzati nell'osso alveolare.

Altri vantaggi

La riduzione dei tempi di trattamento e la bassa invasività non sono gli unici vantaggi degl'impianti zigomatici.

I pazienti senza osso, che non possono accedere alla soluzione delle protesi fisse tradizionali, con l'implantologia zigomatica, possono ritrovare rapidamente la completa funzionalità masticatoria in totale sicurezza.

Possono, inoltre, conseguire notevoli benefici sul piano estetico: non solo un sorriso perfetto, ma anche una ridefinizione dell'ovale del viso. Intervenendo sull'arcata superiore, infatti, l'impianto zigomatico ridona sostegno al volto, particolarmente alle guance e alle labbra, con evidente miglioramento dell'immagine.